Il maestro Pier Toffoletti nasce nel 1957 in provincia di Udine dove frequenta il Liceo artistico e, precocemente, emergono le sue attitudini che gli consentono, nel corso della sua carriera di artista, di prendere parte ad oltre duecento mostre personali e collettive.

Villa Farsetti di Santa Maria di Sala (VE), il Museo Correr di Venezia, il Palazzo Senato a Milano, il Museo d’Arte Moderna e Contemporanea di Arezzo, il Consolato Generale d’Italia a Coral Gables, l’Istituto Italiano di Cultura a Tokyo, l’Art Center in Lincoln Road a Miami sono solo alcune delle location che hanno ospitato le sue opere che si trovano presso Enti pubblici e collezionisti privati in Austria, Belgio, Croazia, Germania, Giappone, Francia, Lussemburgo, Olanda, Slovenia, Spagna, Svizzera, Ucraina e Stati Uniti d’America.

La pittura di Pier Toffoletti coniuga una parte onirica ad una che richiama fortemente la realtà, in un continuo vortice di figure che si mescolano al sogno nella mente dell’artista e che prendono corpo, fino a giungere allo spettatore che viene calamitato e catapultato in un muro scrostato, vissuto, arcaico, che richiama tecniche antiche, ma si impongono, allo stesso tempo, con la loro contemporaneità e la grande potenza comunicativa.

Share This