Biografia

Mauro Vaccai nasce nel 1954 a Piteccio, in provincia di Pistoia, dove attualmente vive e lavora. Scultore, pittore e disegnatore, si dedica a rappresentazioni religiose, ma anche a soggetti profani.  L‘ultimo artista rimasto ad usare martello e scalpello come i Michelangelo del passato.

Le sue opere fanno parte di importanti collezioni, tra cui: Museo Garibaldi Meucci di New York – M’ARS Contemporary Art Museum di Mosca –  Palazzo Strozzi, a Firenze – Basilica di San Giovanni in Laterano a Roma –
Guandong Museum of Art di Guangzhou.

Nel gennaio 2017  una scultura in marmo dedicata all’accoglienza dei migrati è stata donata all’isola di Lampedusa ed è stata benedetta personalmente da Papa Francesco,  in Vaticano.

Categoria

Scultura

Tecnica

scultura

Cenni critici

Dalla sbozzatura alla rifinitura….tutto il processo di levigatura e lucidatura che trasforma un qualunque blocco di Marmo in un capolavoro d’altri tempi, Mauro lo esegue esclusivamente “a mano”, con quello che lui stesso definisce il “vecchio metodo che da sempre, dai tempi del Nostro Grande Michelangelo viene utilizzato per scolpire il Marmo”….e proprio come faceva Michelangelo per le sue sculture, il quale veniva a scegliere personalmente i blocchi con cui realizzare le proprie opere, Mauro sceglie i propri blocchi di Marmo nelle cave di Carrara, universalmente noto come uno dei marmi più pregiati, estratto dalle cave delle Alpi Apuane.

Titolo dell’opera: “Madre Terra”

 

Misure Opera:

30x28x24.5

Descrizione Opera:

Share This