Biografia

Nato a Chiari in provincia di Brescia da sempre affascinato dalla sperimentazione e dalla ricerca e dotato inoltre di grande manualità, l’artista bresciano ha così iniziato un percorso autonomo e personale all’interno del complesso mondo artistico dei nostri giorni approfondendo tecniche e materiali, superando i canoni tradizionali degli insegnamenti accademici, provando e riprovando supporti, leganti, diluenti e tutto ciò che le nuove conoscenze chimiche e tecnologiche mettono a disposizione. Negli ultimi anni ha riscontrato successo anche all’estero partecipando a mostre e fiere intenazionali a Berlino, Marbella e Hong Kong. La sua è una pittura di forte impatto scenografico, tutta legata all’uomo e all’esistenza e che, avvalendosi di un sentito e penetrante simbolismo, diventa introspettiva e psicologica, strada e strumento per indagare l’animo umano e le sue più intime emozioni. Questo è Fabio Capitanio, capostipite del movimento del Cromomorfismo.

Categoria

Pittura

Tecnica

smalto su tavola

Cenni critici

Titolo dell’opera: “Dal ciclo Mistiche Convergenze”

 

Misure Opera:

187x153

Descrizione Opera:

Share This