La Biennale d’Arte Contemporanea del Belvedere di San Leucio, evento promosso dall’associazione Webclub è una manifestazione rivolta agli Artisti di tutto il mondo, che si esprimono attraverso la pittura, la fotografia, il digitale, la scultura.

DOVE E QUANDO: La Biennale si svolgerà presso il Belvedere di San Leucio di Caserta (sito Unesco) e presso il Quartiere MIlitare Borbonico di Casagiove, entrambi complessi monumentali di origine Borbonica (vedersi programma) dal giorno 01 ottobre 2017 al giorno 21 ottobre 2017.

CANDIDATURA: La candidatura dell’artista sarà possibile dal 15 giugno 2017 al 15 settembre 2017. Lo stesso dovrà compilare in ogni suo campo il form di candidatura presente sul sito ed attendere un responso da parte del comitato scientifico che ne autorizzerà o meno la partecipazione riservandosi la facoltà di scegliere una sola delle opere proposte dal candidato.

IL TEMA

1 . Terra Madre

La riscoperta dell’amore per la natura e del nostro patrimonio artistico culturale che attraversa il fascino delle conoscenze, il confronto e l’esaltazione delle differenze, unendo passato e presente in un viaggio fatto di emozioni, bellezza e cultura.

2. Tema libero

L’artista potrà, in ogni caso, proporsi con un tema libero.

In entrambi i casi non è necessario che l’opera candidata sia inedita.

SEZIONI

1) Pittura

2) Scultura -Design – Installazioni

3) Fotografia e grafica digitale Tecniche ammesse: opere in 2D, inclusa fotografia digitale, fotografia analogica, computer grafica, software art o lavori eseguiti con tecniche varie, come manipolazioni digitali (compreso l’uso di pittura o altro genere di espressione manuale) web art, polaroid, foto da cellulare, fotocollage, ecc.

4) Video Art: Video, film, tutte le tecniche di animazione. Il materiale video deve essere inviato su DVD in formato mp4. Per la mostra finale saranno richieste le opere originali in DVD in alta qualità, mentre per l’iscrizione alla Biennale e la pubblicazione del video sul sito è necessario inviare un’immagine still estratta dal video per l’eventuale riproduzione a stampa sul catalogo.

5) Arte ecosostenibile: Opere di pittura, scultura, design, installazioni e fotografia realizzate con materiali di recupero.

PRESENTAZIONE DELLE OPERE: Agli artisti selezionati verrà richiesta l’opera originale, che dovrà rientrare rigorosamente nel formato indicato nel modulo di iscrizione. L’opera dovrà essere spedita o trasportata direttamente dall’artista per l’esposizione, assolutamente senza vetro e provvista di attaccaglia ben calibrata. Per la sezione fotografia le opere dovranno pervenire stampate e in ogni caso su supporto rigido e senza vetro. Tutte le opere che saranno spedite (e, pertanto non trasportate direttamente dall’artista), dovranno giungere presso l’indirizzo ed entro la data successivamente comunicati sul sito. Le opere inviate per corrispondenza saranno accettate solo con spese e rischio a carico del partecipante, sia per l’andata sia per il ritorno (restituzione).

Trasporto: Le spese di spedizione per l’invio e la restituzione delle opere, e se si ritiene opportuno, l’assicurazione per il trasporto, sono a carico dell’Artista. Ogni Artista ha facoltà di individuare lo spedizioniere più adeguato al trasporto delle sue opere.

ALLESTIMENTO: 28, 29 e 30 settembre 2017. In questi tre giorni tutte le opere saranno allestite a cura dell’associazione Webclub. L’assegnazione dello Spazio Espositivo è di esclusiva competenza dell’Ente Organizzatore che provvederà compatibilmente con le proprie esigenze organizzative, all’attribuzione dello stesso. Un tecnico sarà incaricato di verificare durante l’allestimento e nei giorni successivi che gli spazi siano correttamente allestiti ed avrà la facoltà di fare le dovute modifiche agli stessi, spostando o modificando la disposizione delle opere, per garantire una corretta organizzazione degli spazi ed una coerenza estetica. È assolutamente vietato modificare gli spazi o occupare uno spazio a propria discrezione o senza il consenso dell’organizzazione, il cui giudizio è insindacabile. Per esigenze che richiedano un allestimento particolare si prega di informare l’organizzazione entro e non oltre il 15 settembre 2017, per discuterne le possibilità di realizzazione. Non è consentito posizionare materiale di qualsiasi genere davanti o nel proprio spazio senza un consenso.

L’Artista è responsabile per ogni danno da lui arrecato alle strutture e/o attrezzature degli spazi espositivi in fase di allestimento, di svolgimento della Manifestazione e di disallestimento. Gli Artisti o loro incaricati dovranno fornire, se richieste, le occorrenti  documentazioni che comprovino il titolo di possesso o detenzione delle opere trasportate.

RESTITUZIONE DELLE OPERE: Le opere potranno essere ritirate personalmente dall’Artista (che non è obbligato a presenziare in mostra) o da un suo incaricato munito di delega.  Gli artisti che faranno pervenire le loro opere tramite corriere espresso, potranno richiederne la restituzione incaricando un loro corriere di fiducia ed a proprie spese. L’organizzazione potrà provvedere – sempre a spese e responsabilità del destinatario – alla spedizione per la restituzione di tutte le opere rimaste in suo possesso. L’imballo delle opere dovrà essere adeguato, leggero e facilmente riutilizzabile.

ANNULLAMENTO: Il soggetto organizzatore si riserva la facoltà di annullare la Biennale per cause, che dovessero impedirne il regolare svolgimento secondo i tempi e le modalità sopra indicati.

INFO: Gli artisti saranno costantemente informati su modifiche/integrazioni al presente Bando consultando il presente sito o attraverso mail (info@biennalebelvedere.it). La partecipazione implica la conoscenza e la totale accettazione del presente Regolamento.

CATALOGO DELLA BIENNALE: Per ogni Edizione della Biennale verrà realizzato un Catalogo che per ogni Artista illustrerà il suo lavoro, attraverso l’immagine di una delle opere esposte, con nome e cognome dell’Artista, il titolo dell’opera, un breve testo critico-biografico e la foto personale dell’Artista. Sul Catalogo saranno inoltre presenti tutte le informazioni che identificano l’edizione in corso e gli eventi ad essa correlati. Webclub, pur curando con la massima attenzione il catalogo in ogni suo dettaglio, declina ogni responsabilità per eventuali refusi o errori. Il catalogo avrà un costo di €36,00 per tutti gli artisti partecipanti e per tutte le altre persone che vorranno acquistarlo.

DONAZIONE DELLE OPERE: Le opere donate dagli artisti partecipanti a fine evento saranno collocate in pianta stabile all’interno del Museo d’Arte Contemporanea (MAC) del Comune di Caserta (fino ad un max di 20 opere). Non saranno accettate più di 20 opere in donazione.

REQUISITO DI PARTECIPAZIONE: L’artista selezionato, qual’ora già socio dell’associazione Webclub non dovrà sostenere alcun costo per la partecipazione. L’artista selezionato non socio di Webclub dovrà versare la somma di euro 240,00 (somma pari alla quota associativa di un anno solare) e l’ulteriore somma di €40,00 quale contributo tecnico per avere copia del catalogo (totale € 280,00). Tuttavia la campagna promozionale di Webclub prevede il pagamento di €240 comprensivi degli €40,00 del catalogo per tutte le iscrizioni fino al 31 luglio 2017. L’artista selezionato, socio di Webclub accetta integralmente lo statuto e le leggi di quest’ultima.

Consenso e privacy: Ciascun partecipante concede a Webclub i diritti di riproduzione delle opere, dei testi e delle foto personali, dati rilasciati ai fini della redazione del catalogo, dell’archivio delle adesioni e della pubblicizzazione delle opere sul sito web della Biennale e delle altre attività dell’organizzazione, ed autorizza espressamente a trattare i dati personali trasmessi ai sensi della legge 675/96 e successive modifiche D.lgs. 196/2003 (Legge sulla Privacy) anche ai fini dell’inserimento in banche dati gestite dall’organizzazione.  E’ prevista la possibilità di richiederne la rettifica o la cancellazione, come previsto dalla legge 675/96 sulla tutela dei dati personali.

COMITATO SCIENTIFICO E GIURIA: Il comitato scientifico vaglierà tra le tre opere proposte in fase di candidatura e valuterà l’idoneità dell’artista per poi ammettere una delle opere alla mostra (l’opera che dovrà essere inviata in originale). La giuria valuterà le opere presenti in mostra e deciderà a quali artisti delle varie sezioni assegnare i premi, a sua totale discrezione.

I nomi dei membri della giuria saranno pubblicati su questo sito a partire dal 01 settembre 2017, sono noti sin da subito i nomi membri del Comitato Scientifico.

PARTICOLARI: I primi 50 artisti selezionati quali idonei alla partecipazione alla biennale potranno esporre 2 opere, una presso il Belvedere di San Leucio e l’altra presso il Quartiere Militare Borbonico di Casagiove (CE).

PREMI: Gli Artisti che parteciperanno alla Biennale concorreranno all’assegnazione dei Premi meglio illustrati nella apposita sezione del sito, assegnati dal Comitato Scientifico, da esperti di arte e dai testimonial dell’evento.

I nomi dei premiati saranno resi noti durante le Serate di Premiazione che si terranno in due distinti giorni presso il Belvedere di San Leucio di Caserta e presso il Quartiere Militare Borbonico di Casagiove, come da programma. Le date indicate nel programma potranno subire variazioni fino al 01 settembre 2017. Al vincitore del premio ANDREA SPARACO sarà data inoltre la possibilità di esprimersi gratuitamente in una mostra personale di giorni 7 presso il quartiere militare borbonico di Casagiove in data, moti e condizioni da stabilire.

LIBERATORIA E RESPONSABILITA’: Gli organizzatori, pur avendo la massima cura delle opere ricevute, non assumono alcuna responsabilità per eventuali danni di trasporto, manomissioni, incendio, furto o altre cause durante tutte le fasi della manifestazione, del magazzinaggio, delle esposizioni e della giacenza. Agli artisti è demandata la facoltà di stipulare eventuali assicurazioni contro tutti i danni che potrebbero subire le opere. L’Ente Organizzatore declina ogni responsabilità che possa derivare, a qualsivoglia soggetto, da fatti ascrivibili a partecipanti alla manifestazione anche per quanto attiene il rispetto delle disposizioni regolanti lo svolgimento della Manifestazione stessa. Gli Artisti sono gli unici responsabili degli oggetti esposti e di ogni attività da loro svolta in Mostra, in particolare sollevano l’Ente Organizzatore da ogni responsabilità e corresponsabilità circa l’autenticità, la provenienza e il valore degli oggetti esposti; Obbligazioni di natura commerciale, finanziaria, amministrativa e fiscale nei confronti di collaboratori, visitatori, pubblica amministrazione; Responsabilità civile per furti o danni agli oggetti esposti, danni agli Artisti e collaboratori, ai terzi, agli arredi e alla struttura.

Share This